Centro Astrologico Bologna

armonia con l'universo

Newsletter




iscriviti per rimanere aggiornato sulle iniziative del centro.

Counselling astrologico

Counseling Astrologico

con Aurora Patacchia


L’astrologia umanista ed evolutiva, ha da sempre individuato l’uomo come entità unica, originale, individuale, come insieme olistico di corpo, mente e spirito. L’uomo nasce con un potenziale interiore il cui pieno sviluppo ed attuazione porta alla realizzazione di sé e del suo benessere.
Tutto questo è scritto sin dalla nascita nel tema natale di ogni essere vivente.
L’astrologia umanistica quindi mette al centro della sua osservazione l’uomo nella sua complessità, nel suo progetto di vita, che si attua attraverso la consapevolezza di sé e delle proprie risorse interiori, l’autodeterminazione e la libertà di scelta.
E’ quindi solo dell’uomo realizzare se stesso, conoscendosi profondamente, accettando le proprie responsabilità rispetto alla accettazione di sé, trovando in se stesso le risorse necessarie ad affrontare le situazioni della vita, i momenti di crisi, i cambiamenti, le svolte importanti per l’ attuazione del proprio disegno di vita.

L’astrologia da questo punto di vista diventa una metodologia per comprendere i propri potenziali interiori ed imparare ad utilizzarli.
L’astrologia, in questa visione filosofica, è per sua natura stessa interpretativa, anche se l’interpretazione è lettura simbolica, metaforica di archetipi individuali ed universali e non interpretazione soggettiva ed arbitraria. L’astrologo durante un consulto deve adottare criteri specifici per rispettare la natura e la libertà del consultante.

Qualsiasi attività di consulenza che preveda una relazione interpersonale deve mettere la persona al centro della sua vita e del suo mondo
Ecco che l’astrologia come relazione interpersonale e relazione di aiuto si avvicina alla psicologia umanistica teorizzata dagli psicologi Rollo May, Abraham Maslow e al Counseling, diventato pratica terapeutica con Carl Rogers, e ne acquisisce la metodica e la pratica fondamentale.

Il passaggio dall’astrologo al counselor astrologico deve tenere conto di nuovi criteri di relazione e di comunicazione nel colloquio con il consultante. Il consulto astrologico diventa così un colloquio, che partendo dall’ascolto profondo della persona, crea una relazione empatica tale da aiutare il consultante nella sua auto esplorazione e tale da portarlo a scoprire le risorse interiori per trovare soluzioni adeguate.

Il counselor astrologico deve conoscere gli strumenti fondamentali dell’astrologia ( tema natale individuale,transiti etc ) non per offrire soluzioni, ma per facilitare al consultante la pratica di conoscenza e comprensione della propria natura.
Il counselor astrologico sa ascoltare ed accogliere in modo empatico adeguato il cliente; parte dalla condivisione col cliente della lettura del tema per andare oltre, offrendo strumenti adeguati alla situazione ed all’obiettivo che il cliente deve raggiungere al momento.
Propone e stabilisce un percorso condividendolo col consultante. Un percorso fatto di vari incontri prestabiliti e condivisi con un impegno reciproco; un autentico patto o contratto con il consultante.

Il Counselor astrologico quindi, partendo dal tema natale ed attraverso il consulto:

 aiuta il consultante nella fase auto-esplorativa, ma non interpreta soggettivamente, non dà soluzioni, non pontifica, non giudica
 comprende, accetta attraverso un rapporto empatico, autentico
 ascolta profondamente e dà risposte empatiche
 lavora su un piano fenomenologico, sul “qui e ora”.
 dà sulla base della sua esperienza un supporto attivo che aiuti a sviluppare le risorse interiori e la capacità di autonomia e libertà nell’affrontare la situazione del momento.

scarica il programma del corso di "counselling Astrologico"

IL TUO SITO WEB IN 4 MOSSE!

www.joomlawebmaster.it



Centro Astrologico Bologna